NEWS

In odio alla fede. E i responsabili vanno indicati chiaramente

22/07/2014

"È un fatto enorme questo gigantesco esodo in massa di cristiani espulsi dai luoghi dove da millenni era radicata la presenza cristiana, esclusivamente perché cristiani. Quindi per quello che la tradizione cattolica chiama l’odio della fede. E questo deve essere detto esplicitamente: non sono soltanto buttati fuori dalle loro case, privati di tutti i loro beni, privati di tutti i loro diritti e quindi della possibilità di sussistenza; ma la ragione di tutto questo è la fede". Così inizia l'editoriale del nostro Arcivescovo Mons. Luigi Negri su "LA NUOVA BUSSOLA QUOTIDIANA" del 22 luglio 2014.

Potete leggerlo sul sito www.luiginegri.it o cliccando QUI