NEWS

MADONNA DI FATIMA A COPPARO

Guarda i servizi di Telestense e di Lawebtv

01/05/2014

Telestense:
1- In arrivo a Copparo la Madonna di Fatima che questo pomeriggio arriverà dal cielo, su un elicottero, alle 18 e 30 nel grande parcheggio della Berco. Un appuntamento religioso che vedrà la partecipazione dell’arcivescovo di Ferrara-Comacchio, monsignor Luigi Negri, del sindaco di Copparo, Nicola Rossi e del parroco locale, don Cesare Concas. Da oggi e fino a domenica 4 maggio sarà presente nella parrocchia dei santi Pietro e Paolo la statua della Madonna di Fatima, uno dei maggiori simboli della devozione cristiana. L’appuntamento sarà seguito in diretta dalla redazione di Telestense, con “finestre” nel telegiornale delle 19.30, sul sito nonché sui social network.
Vai al sito


2- E’ arrivata a Copparo la Madonna di Fatima che questo pomeriggio, su un elicottero, attorno alle 18 e 30 è atterata nel grande parcheggio della Berco. Un appuntamento religioso che ha visto la partecipazione dell’arcivescovo di Ferrara-Comacchio, monsignor Luigi Negri, del sindaco di Copparo, Nicola Rossi e del parroco locale, don Cesare Concas. Da oggi e fino a domenica 4 maggio sarà presente nella parrocchia dei santi Pietro e Paolo la statua della Madonna di Fatima, uno dei maggiori simboli della devozione cristiana.
Vai al sito

3- Il Culto mariano è emerso in tutta la sua forza, ieri, a Copparo, in occasione dell’arrivo della Madonna di Fatima.
Un aspetto che ha voluto sottolineare anche l’Arcivescovo di Ferrara e Comacchio, Mons. Luigi Negri.

(Trascrizione del video intervista di Telestense a Mons. Luigi Negri.)

Vescovo
La Madonna è realmente la madre del Signore ed essendo la madre del Signore deve essere incontrata per incontrare il Signore. Questo è ciò che ha ricevuto il popolo cristiano, la devozione alla Madonna non come una pratica devozionistica, ma come un incontro reale con colei che avendo generato il Verbo di Dio nella carne è diventata poi anche la protettrice prima del frutto di questa incarnazione-redenzione che è la vita della Chiesa e della sua missione.

Telestense
Rispetto ad un evento come quello di ieri che elementi comuni possono avere nella lettura il mondo cattolico e quello laico?

Vescovo
È una domanda che mi aspettavo, perché mi sono venute chiare sia la domanda che la risposta man mano che sono stato afferrato dal grande avvenimento, direi umano ancor prima che cristiano, che avvenuto a Copparo. L’uomo di oggi deve essere aiutato a scommettere su stesso e, per poter capire che cosa è Dio, deve essere impegnato con la propria umanità. La prima testimonianza che a Copparo ha dato questo popolo di credenti e non, perché io non credo che la maggior parte fossero solo credenti, è che era essenziale per la loro vita umana essere lì. La Madonna parlava non soltanto ai cristiani, ma al fondo di amore, di affezione, di ragione, di libertà, che ciascun uomo ha in sé e che forse sarà possibile manipolarlo, ma non eliminarlo. Io credo che la Madonna possa aiutare gli uomini ad essere uomini di buona volontà ad essere cristiani e cristiani autentici, e in questo c’è un enorme possibilità di dialogo fra laici e cattolici.

Telestense
Le chiedo un ultima cosa. Abbiamo visto tanti giovani e credo che lei lo abbia notato con soddisfazione

Vescovo
Sì! Infatti mi è sembrato un avvenimento di popolo e non soltanto di vecchi, senza alcuna volontà discriminatoria perché mi ci metto anch’io fra questi, come avviene spesso nelle nostre celebrazioni in parrocchia, ma ho visto che c’erano dai bambini del catechismo, che hanno partecipato con tanta intensità e serietà, a tutte le fasce della vita. Io ho visto la Chiesa, e ho visto la Chiesa nella sua capacità di essere coinvolta col popolo laico.

Vai al sito

Lawebtv:

Lunedi 28 Aprile 2014 alle 18:30 una moltitudine di curiosi e fedeli hanno atteso l'arrivo in elicottero nei pressi della cittadina di Copparo della Madonna Pellegrina di Fatima.
Il Parroco Don Cesare Concas della Parrocchia Dei Santi Pietro E Paolo di Copparo ci ha spiegato il percorso burocratico e spirituale che ha permesso ai fedeli di poter sentirsi partecipi di questo grande evento.
Il programma della settimana è molto intenso, ma giornate di sicuro coinvolgimento emotivo sono quella di giovedì 1 maggio con ininterrotti momenti di preghiera e raccoglimento, oltre alla diretta da Copparo di Radio Maria per l'Ora di Spiritualità, e di sabato 3 maggio con la solenne processione con fiaccolata.
Tutti i visitatori trovano la chiesa Dei Santi Pietro e Paolo di Copparo sempre aperta tutti i giorni ininterrottamente dalle 08:00 del mattino alle 22:00 della sera.
In caso di necessità, ai piedi della statua della madonna di Fatima vi sono sempre due Sentinelle di Maria, pronte a dare sostegno ed informazioni.

Vai al sito