NEWS

Insegnanti di religione cattolica, al via il corso di aggiornamento

14/01/2019

“Cosa farò da grande! Idr: una professionalità docente in un ’cambiamento d’epoca’ ”: questo il nome del Corso di aggiornamento per gli insegnanti di religione cattolica diocesani, di ogni ordine e grado, per l’anno scolastico 2018/19.
Il corso organizzato dal Servizio per l’Insegnamento della Religione Cattolica, diretto da Mons. Vittorio Serafini, si sviluppa su tre crinali, considerati imprescindibili dalla Consulta diocesana IRC. Il primo riguarda l’interlocuzione con il mondo scientifico, dismettendo il mito che il sapere teologico sia sufficiente, da solo, alla formazione della coscienza. Il secondo riguarda la traduzione pedagogica della Parola nei contesti scolastici, ovvero l’atteggiamento del farsi prossimo con un tirocinio costante sul significato di ‘insegnare’. Il terzo ha a che fare con il concetto di idoneità, alla luce del principio socioantropologico di EG, dove si indica la precedenza della realtà sull’idea.

Questo il calendario:
- Mercoledì 9 gennaio 2019 dalle ore 17 alle ore 19.30: “Ri-dire la Parola”, strumenti didattici per mediare i contenuti dell’IRC (incontro teorico);
- Mercoledì 20 febbraio 2019 dalle ore 17 alle ore 19.30: “Ri-dire la Parola”, strumenti didattici per mediare i contenuti dell’IRC (incontro laboratoriale);
- Giovedì 7 marzo 2019 dalle ore 17 alle ore 19.30: “Con noi o senza di noi è la stessa cosa?”, idr nel cantiere delle reti e dei progetti scolastici (incontro teorico-laboratoriale);
- Mercoledì 8 maggio 2019 dalle ore 17 alle ore 19.30: “Idoneità: la dottrina e la testimonianza secondo la pedagogia cristiana”, riflessione critica su un legame in divenire tra aspettative e concretezza (incontro teorico-laboratoriale).

Totale ore: 16. Si tiene conto nel computo orario delle ore dedicate in classe alla sperimentazione delle UD costruite insieme a livello laboratoriale.

Mappatura delle competenze attese: un metodo di insegnamento che parte dalle sfide e non dagli assetti teorici; tiene conto della gradualità della crescita del soggetto; si avvale della capacità critica degli alunni e la potenzia, rifiutando lo ‘scontato’; In generale, ci si attende anche una maggiore competenza nel dialogo all’interno dell’organico docente, nonché una maggior consapevolezza del continuum della disciplina nei diversi gradi di scuola.

Sede
Seminario Arcivescovile Diocesano – Via Giuseppe
Fabbri, 410 – Ferrara.
Contatti
0532-228026 Mons. Vittorio Serafini
0532-228027 Monica Rivaroli - ircfec@gmail.com .