NEWS

“Artenuti", la mostra dei detenuti in via degli Adelardi

Visitabile fino al 6 gennaio

17/12/2018

Giovanni Di Bono, Francesco Miccichè, Giuseppe Palermo, Mile Milenkovic, Mirko Succi: sono questi i nomi dei detenuti della Casa Circondariale “C. Satta” di Ferrara protagonisti del Progetto “Artenuti”. Si tratta di un laboratorio di bricolage e artigianato interno al carcere di via Arginone, nel quale i cinque “fratelli ristretti” sono guidati dagli artigiani e creativi professionisti Marco Pigozzi, Alessia Gamberini e Franco Antolini, con il contributo delle cooperative “Il germoglio” e “AltraQualità” di Ferrara.
La mostra con i prodotti realizzati grazie al progetto “Artenuti” è stata inaugurata la mattina di giovedì 13 dicembre nella “Bottega della Cattedrale”, sede dell’Associazione “Noi per loro” (che si occupa dell’aiuto materiale e spirituale dei detenuti dell’Arginone), in via G. degli Adelardi, 9 a Ferrara. Il progetto è reso possibile grazie al Direttore della Casa Circondariale Paolo Malato, alla Comandante Annalisa Gadaleta (assente all’inaugurazione per impegni lavorativi) e all’Area Pedagogica del carcere con la responsabile Loredana Onofri e le educatrici Mariangela Siconolfi, Teresa Cupo e Anna Maria Romano.
Questi gli orari di apertura della mostra, visitabile a ingresso libero fino al 6 gennaio 2019: dal lunedì al sabato, dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19. Tutti gli oggetti sono in vendita, e il ricavato andrà integralmente per i progetti benefici di cui si occupa la “Noi per loro”.